Arcieri

Verso la fine del 2007 si è iniziato ad impostare all’interno del gruppo armati anche l’utilizzo dell’arco e della balestra, partendo da un nucleo già preesistente di tiratori facenti parte di varie compagnie del ferrarese, ma iscritti alla Contrada.

L’utilizzo dei tiratori si è già visto in occasione della “Giostra del Monaco” nel 2006 e nel 2007 con la collaborazione della Compagnia del Trigabolo, e nell’organizzazione della gara di Aprile, con la partecipazione di numerose compagnie di arco storico. L’arco e la balestra, molto usati nel periodo storico in questione, possono essere sicuramente inseriti a buon diritto tra le iniziative della Contrada,a favore di chi, per la prima volta si volesse avvicinare a questa affascinante disciplina di carattere storico, e di conseguenza anche alla Contrada stessa.

Con la formazione di questo gruppo la Contrada allarga sempre più il proprio panorama di attività offerte, sia in manifestazioni esterne dove chiamata ad esibirsi, che all’interno del territorio con la partecipazione ed organizzazione di eventi a carattere medievale.

Il progetto che i tiratori intendono avviare sono principalmente due, uno quello di creare una scuola di tiro per arco e balestra storici, l’atro, di riuscire a recuperare un luogo adatto all’interno del territorio della Contrada di San Giacomo, dove allestire un campo per allenamenti e gare, ospitando anche altre attività a favore della Contrada.

Nell’attesa di spazi più ampi, al momento gli allenamenti si svolgono nella palestra di Contrada in V.le IV Novembre nella serata del Venerdì dalle 21.30 alle 23.00, con la collaborazione di istruttori Coni-Fitarco.