La Contrada

La Contrada di San Giacomo prima di tutto è Palio.
Palio a cui partecipiamo essendo una delle otto Contrade in cui suddiviso il territorio comunale di Ferrara. Queste a loro volta sono classificate in quattro Borghi e quattro Rioni: i Rioni all’interno delle mura medievali i Borghi all’esterno. La Contrada lavora tutto l’anno per vivere l’avvenimento della corsa che si corre l’ultima domenica di Maggio in Piazza Ariostea, e per noi della Contrada la molla principale dell’aggregazione, dello stare insieme.Maggio a Ferrara…. un mese magico. 
Il mese migliore per godersi la città e per rivivere i fasti Estensi. Le gare delle bandiere, il corteo storico, le corse al Palio: ecco gli avvenimenti principali, attorniati da tanti altri momenti preparatori e propiziatori. All’interno della Contrada di San Giacomo sei uno tra gli altri ma non uno qualsiasi. Ti senti parte di un grande gruppo dove ognuno fa sacrifici e allo stesso tempo si diverte per ottenere quella Vittoria che non è mai solo del Campione che gareggia ma di tutto il popolo giallo blu, e la sconfitta può anche farti piangere, ma il giorno successivo sei nuovamente pronto per riportare in alto i colori con la stessa voglia e grinta che ci contraddistingue.

La Contrada di San Giacomo è voglia di stare insieme per condividere sincere emozioni in una sede ampia che ci permette lo svolgimento di numerose attività. Gli eventi riferiti al Palio di Ferrara sono ovviamente quelli primari e richiedono particolari momenti organizzativi, ma vi sono tante altre iniziative che coinvolgono le famiglie e le persone. Dei circa trecento soci iscritti alla Contrada, duecento sono costantemente impegnati negli aspetti quotidiani della vita di Contrada.Nella Contrada di San Giacomo non vi è distinzione di età, e la partecipazione riguarda sia i bambini quanto gli adulti e se proprio non ve la sentite di faticare troppo, in Contrada è permesso venire anche solo per puro divertimento. Nell’arco dell’anno, la Contrada si è prefissata di promuovere degli appuntamenti fissi, come feste e cene, sia per i bambini e adulti, rivolta ai Contradaioli e non. Tali manifestazioni non si esauriscono nel momento ludico e festoso, ma cercano di valorizzare il legame tra i contradaioli, il territorio e la contrada stessa.