Eventi2022-05-03T16:35:33+00:00

Eventi

Rievocazioni storiche, tornei, musica e giochi. Troverai tutto questo e molto altro ancora. Scopri le iniziative culturali e gli eventi della Contrada di San Giacomo!

Prossimamente

MAGGIO

Palio di Ferrara

Festa e rievocazione nelle piazze della città con il Palio di Ferrara, un programma ricco per un intero mese di spettacoli.

Scopri di più

25 AGOSTO – 4 SETTEMBRE

Giostra del Monaco

Undici intense giornate dedicate alla rievocazione di fatti ed eventi tipici del Medioevo ferrarese. Per conoscere e rivivere la storia.

Scopri di più

FEBBRAIO

Carnevale degli Este

Nella splendida cornice del centro storico di Ferrara, verranno rievocati gli antichi festeggiamenti del Carnevale tra spettacoli di musica, danza, focoleria ed armati.

Scopri di più

MARZO

Torneo dell’Aquila Bianca

Gruppi di Sbandieratori provenienti da tutta Italia si sfidano a Ferrara nelle specialità di Singolo, Doppio e Piccola Squadra.

Scopri di più

La Giostra del Monaco

La storia, rievocata

LA GIOSTRA

La Giostra del Monaco abbraccia undici giornate della festa, dove si possono trovare l’allestimento di un accampamento medievale, combattimenti di armigeri, tornei di arco e balestra.

Al termine dell’estate, tra agosto e settembre, si rievocano i fasti del periodo estense nel suggestivo scenario del baluardo della fortezza in Viale IV Novembre, dove sorgeva l’antico Castel Tedaldo.

Scopri di più

La Giostra del Monaco ha anche un sito dedicato! Scopri di più!

Vai al sito

Il Palio

MAGGIO

La competizione nella tradizione

Il Palio di Ferrara venne istituzionalizzato nel 1279 confermando una tradizione popolare nata venti anni prima per festeggiare la vittoria di Azzo VII Novello su Ezzelino da Romano.

Fu stabilito che si disputassero quattro diverse corse: dei ragazzi, delle ragazze, delle asine e dei cavalli.

Il premio per il vincitore delle corse dei cavalli era appunto un “palio” ovvero un drappo di stoffa pregiata, mentre al secondo e al terzo classificato andavano rispettivamente una porchetta e un gallo.

Attualmente le corse si disputano una volta all’anno, nell’ultima domenica del mese di maggio.

Scopri di più
Albo d’Oro

La scelta di celebrare il Palio nell’ultima domenica del mese di maggio è stata fatta per rievocare una delle più straordinarie edizioni, quella del 1471, voluta per accogliere Borso d’Este di ritorno da Roma dopo essere stato insignito Duca di Ferrara da Papa Paolo II.

Nel 1930 fu ripresa la tradizione estense che venne però nuovamente interrotta a causa dei conflitti mondiali, per poi essere ripristinata nell’era moderna.

Oggi i Palii sono quattro: quello verde dedicato a S. Paolo per la corse delle Putte, quello rosso di S. Romano per la corsa dei Putti, quello bianco dedicato a S. Maurelio per la corsa delle asine e, infine, quello dorato per l’ambito palio di S. Giorgio abbinato alle corse dei cavalli.

Nel corso degli anni, il Palio moderno è stato arricchito di eventi lungo tutto il mese di maggio come cornice all’evento principale delle corse in Piazza Ariostea.

La settimana precedente al Palio si svolge il “Magnifico Corteo” lungo Corso Ercole I d’Este al termine del quale le Contrade presentano i propri campioni che correranno il Palio.

Nei fine settimana precedenti si tengono le Gare tra Sbandieratori e Musici della Contrade Ferraresi e la cerimonia in Duomo di offerta dei Ceri e benedizione dei Palii.

Il Carnevale degli Este

FEBBRAIO

Rievocazione e divertimento

La festività del Carnevale risale ai tempi dei Romani ed è discesa lungo la storia fino ai giorni nostri.

Anche all’epoca degli Este pertanto veniva festeggiato e ci sono testimonianze di grandi festività per questa occasione.

La Contrada, insieme alle altre sette del Palio di Ferrara, rievoca il Carnevale nel centro cittadino in un fine settimana di grande festa.

Ci saranno spettacoli di danza, focoleria, duelli e bandiere nella cornice affascinante del centro storico di Ferrara.

Scopri di più

Il Torneo dell’Aquila Bianca

MARZO

Il torneo dei vessilli

La Contrada ricorda Luca Gallerani, sbandieratore del Borgo scomparso prematuramente, attraverso un evento a lui dedicato.

Con cadenza annuale a partire dal 2006. viene organizzato un torneo di sbandieratori a cui partecipano gruppi di tutta Italia.

Le specialità in gara sono il Singolo Tradizionale, il Doppio tradizionale e la Piccola Squadra.

Chi otterrà i migliori piazzamenti nelle tre specialità, otterrà il trofeo itinerante dedicato a Luca Gallerani che verrà nuovamente messo in palio l’edizione successiva.

Scopri di più

Seguici sulle nostre pagine social per rimanere aggiornato sulle attività!

Ultime notizie

Vedi tutti gli articoli

Ti abbiamo incuriosito? Vuoi più informazioni? Sei un giornalista?

Contattaci

I NOSTRI PARTNER

Go to Top